top of page

La stagione di Scorpio; pensieri, riflessioni e consigli


Si è aperta la stagione di Scorpio, sole, mercurio e marte sono nell’ottavo segno.
Ogni anno l’entrata di questo archetipo foriero di cambiamenti porta doni che possiamo percepire come tali se impariamo a navigare le acque sotterranee e notturne a lui connesse...il nome del fiume è Scorpio, la sua acqua è capace di fare annegare o fare risorgere: esso è la via di uscita dalle nebbie della personalità.

Ho scelto di incarnarmi in questa esistenza di vita, con valori importanti scorpionici, e quindi ogni parola che segue è frutto di lunghi anni di esperienza in contatto con le energie dell'ottavo segno. Le parole che seguono valgono per tutti ma in particolare per coloro che hanno il Sole e Plutone in scorpione nel Tema Natale, due o più elementi in Scorpione, o la Casa VIII affollata.

I concetti di RINASCITA -RINNNOVAMENTO -TRASFORMAZIONE, sono all’ordine del giorno, ripartorirsi nel corso della vita è un’esperienza essenziale al fine di Evolvere, sublimare i propri attaccamenti e emozioni più basse.

Chi ha uno stretto contatto con Plutone, sa cosa significano le prove portate da questo pianeta...

Tali prove possono essere anche enfatizzate a causa di aspetti che derivano da transiti e quindi potrebbero esserci vere e proprie esperienze iniziatiche.

Ci si potrebbe ritrovare ciclicamente a fare veri e propri atti di nascita volontari, scoprendo con un sacro rito, il fondamentale e spesso negato, diritto alla vita!

Per rendere questa particolarità sempre piu consapevole è necessario nell’esistenza compiere riti di passaggio, passare attraverso catarsi dolorose con a volte il rischio, a volte, di perdere la vita che si conosce!

Come quando ci si sente al limite del baratro, improvvisamente, essere li, ci mette in contatto con la terra sotto i piedi, con la vita, con la Forza rinnovatrice che si muove nelle cellule.

"Ogni singolo Guerriero, mentre lotta solitario contro sé medesimo,
vince non per sé ma per tutti: la sua vittoria rende più facili le altrui.
E di fatto lo consacra membro di una Comunione spirituale."


Scorpio parla anche di lotta e di guerra, ma spesso la radice di questa battaglia viene confusa, non ha nulla a che fare con l'esterno, è un duello che si agita dentro, e che vuole portare il trionfo sulle proprie debolezze, sulle proprie paure, sull'attaccamento, sul possesso, sul controllo, sui desideri più bassi ed illusori..

Infatti ci sono 3 simboli che rappresentano perfettamente le fasi evolutive del percorso di Scorpio:
il serpente, che corrisponde al piano fisico e all’attaccamento alla materia;
lo scorpione, che rappresenta la forza emotiva del desiderio condizionante;
l’aquila, che raffigura il piano mentale, la cui la visione elevata e distaccata rende capaci di interpretare gli eventi liberi da annebbiamenti e illusioni, con profondo distacco dalla realtà concreta sottostante.

…Scintille di Fuoco colorano le menti ispirate con Pensieri di Bellezza…

Sono il guerriero e dalla battaglia emergo trionfante, così riecheggia il mantra esoterico dell’ottavo segno, influenzato dal quarto raggio di armonia tramite conflitto...

Scorpione, quindi ci parla di Volontà, di vincere nel Nome dell’Armonia, il segno del Guerriero (Aspirante-Discepolo) che combatte la sua battaglia per uscirne in trionfo.

Il campo di battaglia è quello dei tre mondi (fisico, astrale e spirituale) nel quale agisce potentemente Marte, reggitore ortodosso (che controlla la personalità) ed esoterico (che condiziona lo sviluppo del discepolo) di Scorpio ed ha luogo quando avviene la crisi di orientamento nella quale spirito e materia “combattono” per prevalere.

La battaglia di Scorpio, colorato dall’energia di Quarto Raggio, è quella nella quale lo spirito cerca di imporsi sulla forma. La battaglia tra sé minore e Sé maggiore consente infine di emergere trionfanti, risorgendo nella Luce.
Il Quarto Raggio affina, produce la perfezione nella forma ma il suo vero scopo non può emergere finché l’anima non sia risvegliata. E allora ecco che il guerriero diventa un guerriero di luce.


…L’Amore che emerge dalla fusione di mente e cuore è azione di liberazione…


“L’umanità ha bisogno di purificare la sua vita. Perciò occorre cominciare l'opera ricostruttiva a partire dal focolare stesso, dalla vita quotidiana. Non aspettate che si muovano popoli interi: al contrario, il principio vitale verrà rettificato in tutto il mondo per vie personali, indipendenti dalla nazionalità.”

Volontà di guardare in Profondità

Obbedivano all'impulso magnetico di una voce potente che proveniva dall'Alto: “Non conformatevi a questo mondo, ma lasciatevi trasformare”.

Ecco un'altra delle grandi prove che porta l'ottavo segno, lasciare che la saggezza della vita trasformi, che la bellezza della Disciplina, del Lavoro su di sè, del contatto con l'Anima possa elevare le energie, purificandole e aprendo ad un nuovo cammino.

Il segno per eccellenza del Sentiero dell'aspirante, Scorpio con prove e processi riorienta l'uomo, trasferendolo dalla Croce Mobile della vita della personalità alla Croce Fissa del Sentiero del discepolato, sul quale l'anima esercita gradualmente il suo dominio.

È utile seguendo tale analisi ricordare la Fatica di Ercole connessa allo Scorpione: L'uccisione dell'Idra di Lerna.
"L'Idra, mostro a nove teste che si cela nelle profondità di una caverna melmosa, simbolizza le molteplici prove cui l'uomo è sottoposto nei tre mondi. Fintanto che Ercole, il Dio-Sole, combatte il mostro tra il fango e le sabbie mobili dell'antro in cui vive non può vincerlo: solo inginocchiandosi e sollevandolo in aria, cioè alla luce della saggezza animica e dell'intuizione (la vera umiltà), è possibile privarlo della sua forza e sconfiggerlo. Una delle teste dell'Idra è immortale poiché ogni difficoltà, per quanto terribile, contiene un gioiello di gran valore: nella materia, infatti, è celato il principio spirituale. È Scorpio a stabilire come inevitabile la definitiva assunzione in cielo della materia in Capricornus, l'Idra sollevata da Ercole in aria, sul suo capo."


In questo mese prova a chiediti:
Qual è il mio campo di battaglia?
Quali sono i miei attaccamenti (sul piano fisico) piu forti?
Quali emozioni si agitano incessantemente nelle mie acque interiori?
Quali le illusioni che non riesco a liberare?


E prova a connetterti alla potenza dei fiori di Bach che aiutano a lavorare sugli aspetti più densi che emergeranno in questo mese, tra i miei preferiti per intervenire sul campo emozionale agitato ci sono:

Wild rose: quando le prove sono troppe e troppo dure, e si ha la sensazione di "scivolare attraverso la vita", come ha detto Bach, c'è passività, apatia, indifferenza, rassegnazione.
Mimulus: quando paure definitive hanno fatto capolino e le acque interiori sommergono la vita.
Vervein: quando la propria Volontà e Forza si sostituisce al volere dell'altro, portando fanatismo.
Centaury: “La Centaurea, vi aiuterà a trovare il vostro Sé più autentico, in modo che possiate diventare un lavoratore attivo, positivo, invece che un agente passivo”. E. Bach


Queste sono solo alcune riflessioni su questo ottavo archetipo, essendo un argomento vasto e profondo ho deciso di creare un percorso di counseling per piccoli gruppi che vuole supportare tutti coloro che transitiamo nello stadio di Scorpio ( e questo accade anche se non hai valori importanti nel tuo tema natale in questo segno). È un viaggio che dalle tenebre vuole portare alla luce, che vuole aiutarti a dissipare le illusioni interiori che si agitano nel tuo inconscio. Che vuole rinnovare la Volontà di quel guerriero di Luce che dimora in te. Un percorso che parla di Vita, di Evoluzione, di Vittoria!

Il gruppo è quasi al completo, se vuoi ulteriori informazioni scrivimi.

Che la Forza Amorevole del guerriero di Luce che dimora in te possa guidarti tra la nebbia,
con te.
Federica










116 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page